Suggestioni visive e lettura interattiva

Letture e immagini da “IL BAMBINO NELLA NEVE” di W. Goldkorn, a cura degli alunni I.R.C. della classe IV C Artistico dell’IIS Martinetti – CALUSO (TO), coordinati dalla prof.ssa Ileana Orsini (I.R.C.) con i docenti Sergio Pomesano (Filosofia e Storia) e Giacomo Cornelio (Discipline Geometriche); a.s. 2019-’20.

Il lavoro è stato svolto nell’ambito di “Leggiamo insieme un libro” proposto da Progetto Memoria.  A causa dell’emergenza Covid-19, i ragazzi non hanno potuto colorare i disegni, ma il risultato è forse ancora più emozionante.

leggi di più

guarda e ascolta

Il 28 maggio 2020, grazie alla grande disponibilità di Wlodek Goldkorn, è stato possibile stabilire un contatto diretto, in video-conferenza, nel corso della quale gli alunni hanno dialogato con lo scrittore, conosciuto meglio la sua storia familiare e ricevuto risposte stimolanti e dirette, che hanno posto l’accento soprattutto sull’aspetto paradigmatico della Shoah e sul vissuto della “seconda generazione”.

La video-conferenza è durata circa un’ora e si è conclusa con l’ipotesi di un futuro coinvolgimento al progetto di tutta la classe.

leggi

 ______________________________________

25 aprile 2020 – Costruire un futuro comune

Gli alunni dell’Istituto Comprensivo “don Lorenzo Milani” – Ariano Irpino (AV), dell’Istituto Superiore “Ruggero II” – Ariano Irpino (AV) e dell’Istituto Comprensivo “Vittorio Criscuoli”- Sant’ Angelo dei Lombardi (AV) , coordinati dalla prof.ssa Maria Carmela Grasso, hanno raccontato il “loro” 25 aprile con foto e disegni, partecipando al bando della Fondazione Fossoli #lamialiberazione: lontani e vicinissimia.s. 2019-’20.

Meno di un secolo fa, un virus letale, quello del razzismo omicida, espolse al centro dell’Europa, contagiando nazioni e popoli. Focolai di odio resero possibile che moltitudini di innocenti potessero essere sistematicamente eliminati. Oggi, questo nuovo virus ci ricorda che non ci sono differenze e confini tra chi soffre. Siamo tutti fragili, tutti uguali.

 ______________________________________

La poesia nel Ghetto di Varsavia. L’arte sopravvive per ricordare

Un lavoro multimediale realizzato dagli alunni dell’ITET De Viti – De Marco di Triggiano (BA), con le docenti Filomena Montella e I. Antonacci, per il concorso “I giovani ricordano la Shoah”; a.s. 2019-’20.

Gli studenti hanno raccolto le poesie di Wladyslw Szlengel e di Yitzhak Katzenelson e hanno prodotto un video, dando loro corpo, voce e cuore.
______________________________________

 75  Haiku per non dimenticare

Un libro di Haiku realizzato dagli alunni della classe seconda AT dell’I.I.S. Chimico – Biologico “Largo Brodolini ” di Pomezia, con la Prof.ssa Deborah D’Auria; a.s. 2019-’20.

Il lavoro è stato svolto nell’ambito del progetto “Non c’è futuro senza memoria”, che ha coinvolto insegnanti, alunni e famiglie del territorio di Pomezia.

 ______________________________________

Poesie e lettere per bambini come noi

Nella scuola primaria “G. Pascoli” di Maserada sul Piave, trentanove alunni di classe quarta, con la maestra Monica Milani hanno conosciuto la storia di quattro ragazzine, quasi loro coetanee: Liliana Segre, Anna Frank, Andra e Tatiana Bucci; a.s. 2019-’20.

Hanno letto Fino a quando la mia stella brillerà di Liliana Segre, hanno visto La stella di Andra e Tati, hanno “sbirciato” nelle stanze dell’alloggio segreto che ha ospitato per due anni Anna Frank, attraverso il suo Diario. Dopo aver dialogato e riflettuto su quanto visto e letto, i bambini hanno espresso un loro pensiero dedicandolo a quelle bambine appena “incontrate”.

 ______________________________________

Lettere ai Giusti

E-book degli alunni delle classi 3^B e 3^C dell’ I.C. Marco Polo di Senago (MI), con le docenti Neyla Annoscia e Donatella Fontana, a.s. 2018-’19.

Il libro fa parte del progetto per l’allestimento di una mostra permanente nell’edificio scolastico, dal titolo “IL futuro della Memoria” e che presenta il lavoro realizzato dalle classi 3B e 3C durante le ore di laboratorio nel corso dell’intero anno scolastico 2018-2019.

 

leggi di più

guarda le foto

______________________________________

Pietre d’inciampo. Racconto di una mattina a Roma

Testi, disegni e poesie della classe III H dell’I.C. di Via Volsinio, Roma, con la prof.ssa Annarita Stanizzi; a.s. 2018-’19.

Nel mese di gennaio 2019, gli alunni della classe II, ora III H dell’I.C. di Via Volsinio di Roma (Plesso S. Maria Goretti) hanno partecipato all’installazione delle pietre d’inciampo a Via Padova. Questo è il loro racconto, realizzato dopo alcuni mesi di ricerche, elaborazione e riflessione.

_________________________________________

La Shoah, lo sport e il calcio

“Non c’è futuro che non implichi il passato: il dovere della memoria”. Su questa premessa, la classe II C dell’ITET “A. de Viti de Marco” di TRIGGIANO (BA), con la professoressa Filomena Montella ha costruito un percorso di approfondimento in occasione del Concorso “I giovani ricordano la Shoah”; a.s. 2018-’19.

La comparsa di adesivi raffiguranti Anna Frank con indosso la maglia della Roma sugli spalti dello Stadio Olimpico, il 23 ottobre 2017, è il punto di partenza di questa riflessione.

_________________________________________

La Memoria nell’era digitale_2 

Il prodotto finale del percorso di Alternanza Scuola Lavoro, realizzato da 40 studenti del Liceo Russell di Roma, in collaborazione con l’ICBSA, coordinati dalla prof.ssa Margherita Donatelli; a.s. 2017-’18.

Come già nel primo eBook, pubblicato al termine dell’a.s. 2016-’17 (vedi sotto), anche per questo secondo, in continuità con quanto già elaborato nel precedente anno scolastico, i ragazzi hanno seguito un percorso di formazione sui temi della memoria, hanno poi ascoltato le interviste di ex deportati e di persone che hanno cercato di aiutarli; infine, hanno trascritto, tradotto e contestualizzato le interviste, entrando così nel merito delle vicende degli intervistati. Gli studenti coinvolti, per la maggior parte di età 16-17 anni, sono quasi tutti iscritti al Liceo linguistico.

 

_________________________________________

Ugualmente diversi

Memorie di una vita offesa

Un video e un power-point elaborati dalle classi VB classico e VA scientifico, rispettivamente con i docenti Giancarlo Maraia e Giulietta D’Amelio, del Liceo P. P. Parzanese di Ariano Irpino (AV); a.s. 2017-’18.

I lavori sono stati svolti per il concorso annuale bandito da UCEI e MIUR “I giovani ricordano la Shoah” e per il Giorno della Memoria 2018.

_________________________________________

Per non dimenticare – Il volo di Sara

Le leggi razziali e la Shoah viste dai bambini della classe VA dell’Istituto Comprensivo Piazza De Cupis (plesso Marco Pizzicaroli), con l’insegnante Orietta Cammilletti; a.s. 2017-’18.

Racconto e disegni ispirati dal libro “Il volo di Sara”, di Lorenza Farina, Giunti, 2011.

___________________________________________

80 anni dalle leggi razziali (1938-2018) – I diritti dell’infanzia

Presentazione documentale, in occasione dell’incontro degli alunni delle classi V dell’Istituto Comprensivo Piazza De Cupis (plesso G. Gesmundo), con Ugo Foà; a cura della docente Djana Isufaj; a.s. 2017-’18.

L’argomento è stato approfondito anche sotto il profilo filatelico prendendo spunto dai francobolli con tematica “I DIRITTI DELL’INFANZIA”, elaborati dagli alunni della classe IV A.

___________________________________________

Eventi, storie, memorie per non dimenticare

Gli alunni della classe II^D della Scuola Secondaria di primo grado, dell’IC Don Milani di Ariano Irpino (AV), guidati dalla professoressa Maria Carmela Grasso, sono stati tra i vincitori della XVI edizione Concorso nazionale “I giovani ricordano la Shoah” – a.s. 2017-’18.

Nell’ambito del percorso disciplinare di Cittadinanza & Costituzione, la classe ha elaborato un diario dove una ragazzina di 12 anni ha appuntato lo scorrere degli eventi con la penna nera, mentre il filo della storia è narrato con la penna rossa e la memoria dei testimoni è scritta con la penna blu, il colore del cielo e dei sogni. Tra le pagine del diario si trovano dei segnalibri: su quelli a forma di un divieto sono scritti gli articoli delle leggi razziali; i segnalibri a forma di matite colorate riportano notizie sui sopravvissuti, molti dei quali sono stati ospiti nella scuola.

___________________________________________

“Diversità”

Le classi 5 AL e 5 ASU del Liceo Chini di Lido di Camaiore (LU) hanno svolto una serie di attività ed elaborato una mostra e lavori multimediali, con la prof.ssa Carla Andreozzi; a.s. 2017-’18.

Il lavoro è stato effettuato in Alternanza Scuola-Lavoro, con il patrocinio del Comune di Camaiore e della Provincia di Lucca e in collaborazione con l’Anffas Toscana, con la C.RE.A di Viareggio, con l’Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Lucca, con l’ANPI e con la sezione italiana di Amnesty International.

___________________________________________

Diritti umani e Memoria

I documenti e le testimonianze di tutti i percorsi didattici che il Liceo scientifico B. Touschek di Grottaferrata (RM) ha realizzato, durante l’a.s. 2017-’18, sul tema dei diritti umani e sulla memoria delle persecuzioni antiebraiche e della Shoah, sono raccolti in una pagina web, a cura della prof.ssa Brunella Presbiteri.

__________________________________________

Memorie da salvare

Interviste, disegni e parole in rima: passaggi tra ricordi e pietre d’inciampo della classe II A dell’I. C. Via Volsinio di Roma, a cura della prof.ssa Annarita Stanizzi, in collaborazione con Progetto Memoria e Arte in memoria; a.s. 2016-’17.

Le interviste ai nonni e i ricordi in rima nascono dall’esigenza di creare un legame tra gli affetti più cari degli alunni e lo studio della storia. Le piccole grandi storie familiari, i ricordi a lungo custoditi vengono donati ai ragazzi e qui restituiti nella loro semplicità, con l’augurio di accendere una scintilla, una passione per lo studio di tempi passati, la cui comprensione è indispensabile per fare i conti con il nostro presente e per ricostruire piccoli tasselli della propria identità.

___________________________________________

La Memoria nell’era digitale

Un percorso di Alternanza Scuola-Lavoro, svolto da quaranta studenti del Liceo “B. Russell” (classi III e IV Linguistico), coordinati dalla prof.ssa Margherita Donatelli, presso l’Istituto Centrale dei Beni Sonori e Audiovisivi, in collaborazione con Progetto Memoria; a.s. 2016-’17.

Grazie alla messa a punto di uno specifico progetto, i ragazzi sono entrati in contatto con un’importante struttura culturale e hanno potuto accostarsi alla documentazione audio-video della USC-Shoah Foundation: l’ICBSA è infatti l’unico ente in Italia da cui è possibile avere accesso al patrimonio integrale di questa importante organizzazione internazionale, il cui scopo è di preservare e trasmettere la memoria della Shoah e di altri genocidi del Novecento.

___________________________________________

Prigionieri del Paradiso. L’inganno negazionista del film di propaganda “Il führer dona una città agli ebrei”

Un progetto coordinato dalla prof.ssa Rita Baldoni e sviluppato dagli studenti della classe 4E del Liceo Linguistico “I.I.S. Leonardo da Vinci” di Civitanova Marche; a.s. 2016-’17

Un video e un libro sul filmato di propaganda nazista “Il Führer dona una città agli ebrei”, realizzato nel campo /ghetto di Theresienstadt nel 1944. Questo lavoro intende contrastare il negazionismo, presentando lo stesso video, neutralizzato dai suoi effetti di manipolazione e proponendo letture e testimonianze.

Il libro

Il video

___________________________________________

Il Mondo non vi crederà mai

Un documentario realizzato da alcuni studenti del Liceo Vittoria Colonna di Roma, con la partecipazione di Piero Terracina e Laura Supino e la collaborazione di Progetto Memoria; a.s. 2016-’17

___________________________________________

“Il Sistema Periodico”

“Il Sistema Periodico” di Primo Levi visto dagli alunni del Liceo Chini, Lido di Camaiore (LU).
Realizzato nell’ambito del progetto della Regione Toscana “Pianeta Galileo”.
Classi IV AL (liceo linguistico) e IV ASU (liceo delle scienze umane) – Professoressa Carla Andreozzi; a.s. 2016-’17

___________________________________________

Memorie d’inchiostro.  Le direttive sulla razza e i maestri della scuola elementare “Enrico Corradini” di Roma 

I. C. “FRATELLI BANDIERA” di Roma, Scuola secondaria di I grado, classi II C e III C; docenti: Annarita Stanizzi e Cinzia Romano; a.s. 2015-’16. 

L’archivio della scuola elementare “E. Corradini”, oggi I. C. “Fratelli Bandiera”,  è stato oggetto di un lavoro di ricerca sul modo in cui i maestri della scuola nel 1938 recepirono le direttive sulla razza. Dedicato alla memoria dei fratelli Marco, Franco, Santoro ed Ennio Di Consiglio, alunni della scuola.

Il libro

Il video

___________________________________________

Per non dimenticare

Lavori realizzati dagli alunni e dagli insegnanti della classe V B dell’IC Modena 5, in occasione del Giorno della memoria 2017

___________________________________________

Antisémitisme en France et en Europe (XIX- XX siècle) 

Liceo Linguistico B. Russel, Roma, a.s. 2015-’16; ref. prof.ssa Maria Margherita Donatelli, classe V sez. I – Lycée Linguistique.

Antisémitisme 900 è il prodotto finale del percorso Clil (Content and Language Integrated Learning, ovvero Apprendimento integrato di contenuti disciplinari in lingua straniera veicolare). Dopo aver partecipato ad alcune lezioni interattive sul tema oggetto di studio, ogni studente ha liberamente preso in considerazione uno dei protagonisti, per cercare di capire più a fondo immedesimandosi nelle situazioni  vissute. In seguito, ciascun alunno ha prodotto un monologo di circa 300 parole e individuato un’immagine rappresentativa del personaggio o del contesto in questione. L’immagine ha fatto poi da sfondo alla ripresa video del monologo stesso. Per la realizzazione finale del prodotto, sono state scelte solo alcune frasi di ciascun monologo; per comporre al meglio il lavoro, sono state inserite inoltre delle diapositive tratte dalla presentazione iniziale dell’insegnante e un brano musicale di sottofondo composto per l’occasione da una studentessa della classe.

___________________________________________

Poesie.  Laboratorio storico-evocativo 

Raccolta di poesie in tema pace e diritti negati, scritti dalla classe III B, per l’ autrice Lia Levi. Scuola secondaria di I grado, IC Via Cortina, Roma; a.s. 2015-’16

___________________________________________

PROGETTO MEMORIA 

Liceo Ginnasio Augusto, Roma, a.s. 2014-’15; ref. prof.ssa Irene Baratta

___________________________________________