Progetto Memoria è nato nel 2003 su iniziativa dell’UCEI, come collaborazione tra la Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (CDEC) di Milano e il Centro di Cultura ebraica, poi con il Dipartimento Beni e Attività Culturali della Comunità ebraica di Roma; è divenuto associazione culturale nel marzo 2015.

E’ stato istituito con l’intento principale di fornire assistenza e collaborazione ai testimoni, soprattutto agli ex deportati, in funzione degli incontri con scuole e associazioni, dopo l’emanazione della legge 211/2000, che ha istituito il Giorno della Memoria.

I collaboratori di Progetto Memoria, dall’anno scolastico 2003-2004, hanno effettuato migliaia di interventi:

  • incontri e conferenze con gli studenti, cittadinanze, associazioni culturali e religiose;
  • visite guidate alle mostre sulla Shoah;
  • consulenze e presentazioni di libri, spettacoli, film e documentari;
  • interviste per articoli, ricerche e progetti scolastici e universitari;
  • partecipazioni a programmi radio-tv.

 

Progetto Memoria, in collaborazione con numerose istituzioni, ha organizzato convegni, seminari e corsi di formazione per docenti e operatori, che hanno trattato e approfondito tematiche sempre diverse e dato luogo ad alcune pubblicazioni.

Ha curato  e contribuito, tra il 2009 e il 2013, alla realizzazione di due edizioni del libro per ragazzi Anni Spezzatidi Lia  Frassineti e Lia Tagliacozzo, pubblicato da Giunti-Progetti Educativi, in collaborazione con la Comunità ebraica di Roma e la Fondazione CDEC.

Nel corso di oltre dieci anni di attività, Progetto Memoria è diventato un punto di riferimento per proposte didattiche, consulenze, ricerche, collaborazioni e diffusione di informazioni attraverso una mailing-list.